Press - Reviews
10th May 2008
Zoom Code review, Metal Waves

Thanatoschizo
Zoom Code
CD, My Kingdom Music, 2008


E i portoghesi Thanatoschizo spegnendo la loro decima candelina giungono al loro quarto album della carriera con “Zoom Code” che gli ha permesso di firmare un contratto con la nostrana My Kingdom Music.La proposta musicale dei Nostri è un progressive death in cui possiamo riscontrare varie sperimentazioni (o meglio sembra che ci sia un tentativo da parte della Band di fare avantgarde), gli undici brani che formano l’Album per presentare appunto questo aspetto abbastanza sperimentale tutti presentano la caratteristica di essere di poco impatto, il tutto sembra voler puntare sul creare qualcosa di strano e non riescono mai a colpire nel segno a volte risultando essere anche noiosi con passaggi che sembrano esser stati inseriti nei brani solamente per allungare la loro durata.Io adoro le sperimentazioni, non sono assolutamente un tipo dalla “mente chiusa”, l’importante è che la musica sia fatta bene, non come in questo “Zoom Code” che è praticamente una megapoltiglia di sperimentazioni in cui non si intuiscono le derivazioni, credo che il metal sperimentale sia tutta un’altra cosa...

Giudizio Confezione
Qualità Audio: 80/100
Qualità Artwork: 65/100
Originalità: 75/100
Tecnica: 70/100

Giudizio Finale: 73/100

Pax
5 CDs + 1 EP + T-shirt
€50.00 / $65.00
Size:
Qty: